L.Ferrajoli: Manifesto per l'uguaglianza
 

Scritto da Franco Calamida, 03-03-2018 15:55

Pagina vista : 429

Favoriti : 74

Pubblicato in : La costruzione della sinistra, La costruzione della sinistra

Pubblico questo invito ad una importante assemblea (21 marzo-Casa della Cultura) il giorno

che precede le elezioni. Qualunque sia l' esito , che spero positivo per le forze più prossime

alle tematiche di questo dominio, mi pare si possa affermare : "Così non si può andare avanti" .

Crisi della politica, della democrazia e della rappresentanza non possono essere ulteriormente rimosse.

Vanno affrontate, occorre una inversione di rotta, stiamo andando alla bancarotta della nostra storia.

Come? Luigi Ferrajoli ha scritto : Manifesto per l' uguaglianza . A mio giudizio è un  vero e proprio

Manifesto per la rifondazione della sinistra e innanzitutto della cultura politica a sinistra. Leggetelo.

Se questa visione del mondo incontrà interesse diffuso avremo fatto un primo passo nella direzione giusta.

Ciacuno/a può attivarsi , sentirsi partecipe e....far circolare l' invito ad esserci il 21 marzo. franco calamida.

 

 

Assemblea pubblica

con presentazione del libro

 

Manifesto per l’ uguaglianza

di Luigi Ferrajoli

 (Edizioni Laterza)

21 marzo ore 20. 30

Casa della Cultura via Borgogna 3

 

 

 “Il progetto dell' uguaglianza può oggi diventare la base di una rifondazione della politica . Dall'alto come programma riformatore, in attuazione delle promesse costituzionali , dal basso , come motore della mobilitazione e della partecipazione politica ,essendo l uguaglianza nei diritti fondamentali un fattore di ricomposizione unitaria .  Il principio di uguaglianza si identifica con l universalismo dei diritti  politici , di libertà e sociali; è il principio costitutivo delle forme e, insieme , della sostanza della democrazia; forma la base della dignità delle persone; rappresenta il fondamento  della pace e la condizione di uno sviluppo ecologicamente sostenibile; è alla base della sovranità popolare ;  forma infine il presupposto della solidarietà ed è perciò il termine di mediazione tra le tre classiche parole della rivoluzione francese" .

organizza:  CostituzioneBeniComuni

presiedono: Franco Calamida (Milano in Comune)

Albarosa Raimondi (di Libertà e Giustizia)

 

Intervengono:

Vittorio Agnoletto(CostituzioneBeniComuni) “Sinistra è ancora partecipazione?”

Maria Grazia Meriggi (Storica Dell’Unibg)”Diritto al lavoro, diritto, al reddito: storia,   prospettive e nuova composizione di classe”

Emilio Molinari (Contratto mondiale dell’ acqua) :” La globalizzazione e la grande cecità”

Daniela Padoan ( Diritti e Frontiere) “Migranti: solidarietà e diritti sotto attacco”

Matteo Prencipe (Rifondazione comunista) “Crisi e rifondazione della politica”

Onorio Rosati (Liberi e uguali)”Rappresentanza e riforma democratica dei partiti”

Anita Sonego(Presidente-responsabile della Casa delle donne di Milano)

“Uguaglianza e differenze”

 

Chi pensa ,come Montesquieu , che  :  “L’amore per la democrazia è amore per l’ uguaglianza”  non può mancare. Vi aspettiamo.

 

Ultimo aggiornamento : 03-03-2018 15:55

   
Cita questo articolo nel tuo sito web
Preferiti
Stampa
Invia ad un amico
Articoli correlati
Salva in del.icio.us

Commenti utenti  File RSS dei commenti
 

Valuazione utenti

 


Aggiungi il tuo commento
Solo gli utenti possono commentare un'articolo.

Nessun commento postato



mXcomment 1.0.9 © 2007-2018 - visualclinic.fr
License Creative Commons - Some rights reserved