Contro il raduno europeo di nazifascisti del 28 gennaio
 

Scritto da Franco Calamida, 26-01-2016 14:33

Pagina vista : 1060

Favoriti : 200

Pubblicato in : ADESSO BASTA!, ADESSO BASTA!


Si riuniranno a Milano . Pareteciperemo alla mobilitazione . Adesso Basta!


L'Osservatorio Democratico Sulle Nuove Destre ci informa che si terrà a
Milano il 24 gennaio un raduno europeo neofascista indetto dal
coordinamento che unisce, tra gli altri, a livello europeo Forza nuova,
Alba dorata greca, l’Npd tedesca e il British unity, cioè formazioni
esplicitamente neofasciste e neonaziste.
La questura è al corrente dell'appuntamento e ora dovrà decidere.
Il convegno milanese - che stando alla pagina Facebook della stessa
Alliance sarebbe preceduto da un primo meeting a Bologna il 19 - si
terrebbe a sole 72 ore dalla data del 27 gennaio: la giornata in cui si
ricorda lo sterminio degli ebrei, dei rom, degli omosessuali e degli
oppositori politici nei campi di concentramento nazisti.
Sappiamo inoltre che il 28 gennaio è prevista, sempre a Milano
un’assemblea pubblica, promossa dalla Lega, da tenersi in un albergo
cittadino (tenuto ancora nascosto), con Marine Le Pen. Assemblea alla
quale già stanno confermando la propria partecipazione esponenti di
diversi gruppi dell’estrema destra milanese.
Dobbiamo opporci con fermezza, non stare a guardare e dare seguito
all'appello già rivolto alle istituzioni dall'Osservatorio
democratico
sulle nuove destre: "Chissà se il sindaco e i candidati alle primarie
del centrosinistra, tra cui il vicesindaco, se ne accorgeranno. Ci
auguriamo - si legge in un comunicato - che da parte di tutti - in
primis chi ha il compito di vietare manifestazioni e raduni di partiti
che richiamandosi al fascismo e all'antisemitismo sono palesemente
fuorilegge - ci sia una sensibilità. E che non vengano concessi spazi a
chi propaganda il razzismo, l'odio, l'antisemitismo".
Intanto dobbiamo sostenere ed impegnarci perchè la campagna, con
petizione online e presso i banchetti, per chiedere ai vertici dello
Stato lo scioglimento di tutti i gruppi di chiara ispirazione fascista e
nazista che da anni organizzano feste, manifestazioni e convegni (anche
e soprattutto) a Milano e in Lombardia, campagna lanciata il 16 dicembre
da un largo fronte antifascista - molte sezioni di Cgil, Fiom, Anpi,
Arci, Rifondazione, Adesso Basta e altre, moltissime,i associazioni,
collettivi, coordinamenti anche di altre città e regioni, proceda con
forza e con visibilità.
La campagna Una firma contro il fascismo
https://www.change.org/p/diretta-al-presidente-della-repubblica-sergio-matta
rella-al-presidente-del-senato-pietro-grasso-alla-presidente-della-camera-la
ura-boldrini-per-la-messa-fuori-legge-di-tutte

le-organizzazioni-neofasciste-e-neonaziste che ha già raggiunto oltre 16
mila firme deve diventare sempre più estesa. ANNA MICULAN.


Ultimo aggiornamento : 26-01-2016 14:34

   
Cita questo articolo nel tuo sito web
Preferiti
Stampa
Invia ad un amico
Articoli correlati
Salva in del.icio.us

Commenti utenti  File RSS dei commenti
 

Valuazione utenti

 


Aggiungi il tuo commento
Solo gli utenti possono commentare un'articolo.

Nessun commento postato



mXcomment 1.0.9 © 2007-2018 - visualclinic.fr
License Creative Commons - Some rights reserved