Home arrow ADESSO BASTA! arrow 6 maggio- sciopero generale

logo

6 maggio- sciopero generale
(4 voti)
 

Scritto da Franco Calamida, 29-04-2011 16:38

Pagina vista : 1921

Favoriti : 293

Pubblicato in : ADESSO BASTA!, ADESSO BASTA!


Sciopero generale il 6 maggio - importantissimo - dobbiamo prepararlo sul territorio - parlarne - non lasciamo isolati i lavoratori e la Cgil - dovrà essere uno sciopero di popolo , di unità , contro il Governo .

Adesso Basta! e l'Associazione Punto Rosso hanno inviato alle Associazioni milanesi impegnate nel sociale questo appello , chiedendo di condividerlo . Il ogni caso chiediamo a tutti e tutte di partecipare alla manifestazione del 6 maggio e alle iniziative sul territorio .  franco calamida

Sciopero generale.

 

Sempre, in ogni momento della storia  e della storia delle conquiste del movimento operaio in particolare, lo sciopero generale è stato importante. Quello del 6 maggio, proclamato dalla Cgil, assume un rilievo particolare: perdura la crisi economica ed i diritti del lavoro sono costantemente messi in discussione dalle organizzazioni padronali e dal Governo.

 

Lavoro, lotta alla precarietà, equità  fiscale, difesa del diritto alla salute, della scuola pubblica e delle pensioni, già quasi azzerate per le nuove generazioni,  sono gli obiettivi della mobilitazione. Tremonti e il governo propongono tagli per 35 – 40 miliardi e tasse sui consumi che, ricadendo largamente sui ceti meno abbienti, impoveriscono ulteriormente i lavoratori.

Quello lanciato dalla CGIL non è un allarme immotivato, è un dato di fatto. Se tutto ciò passa, lo stato sociale verrà smantellato, infatti i  tagli annunciati dal governo, socialmente insostenibili, saranno tutti a carico della spesa pubblica, dei lavoratori e dei cittadini.

La Cgil propone di reperire le risorse lì dove ci sono,  propone “tasse sulle grandi rendite e sugli speculatori finanziari – lotta all’evasione fiscale”. Non c’è altra via, ed è l’opposto del vicolo cieco e feroce voluto dal governo.

 

Per noi Associazioni sociali e culturali questo sciopero generale è anche una mobilitazione contro l’aggressione sempre più grave ed inquietante, ossessiva e quotidiana, da parte del Governo, alla Costituzione (persino all’art. 1) e alla democrazia diretta (i referendum per l’acqua bene comune e quello contro il nucleare),  negando il diritto al voto attraverso surrettizi provvedimenti legislativi.

 

Lo sciopero generale  del 6 maggio è dunque  il momento della risposta  popolare, dell’unità dei lavoratori, dei giovani e degli studenti , dei pensionati , degli immigrati nel paese, nostro ma anche loro, dei cittadini, della società civile e solidale, preoccupata per le sorti del nostro paese e della  democrazia. Riguarda tutti , ha precisi obiettivi sindacali, in un fase difficile di divisione sindacale, ed è anche politico. La politica nobile della gente per bene, la buona politica.

 

Per questo ci rivolgiamo a tutte e a tutti affinché sia colto appieno il significato di questo sciopero generale e le prospettive che esso può aprire. Affinché vengano assunte iniziative sul territorio, di preparazione e di informazione e di ripresa del dialogo sociale, affinché non siano lasciati soli i lavoratori e le lavoratrici. Non vi sia indifferenza.

E' questo un invito rivolto a tutta la cittadinanza di Milano a partecipare alla manifestazione.   Affinché sia una manifestazione di lavoratori e di lavoratrici, di giovani e di popolo. In difesa della dignità del lavoro e dei principi della Costituzione. E' la nostra storia. E' il retroterra solido e sicuro per poter progettare un migliore futuro.


Ultimo aggiornamento : 29-04-2011 16:38

   
Cita questo articolo nel tuo sito web
Preferiti
Stampa
Invia ad un amico
Articoli correlati
Salva in del.icio.us

Commenti utenti  File RSS dei commenti
 

Valuazione utenti

 

Visualizza 1 di 1 commenti

sciopero generale

Scritto da: fulvia magenga (Invitato) 04-05-2011 13:22

sciopero generale

Scritto da: fulvia magenga (Invitato IP 89.96.100.216) 04-05-2011 13:22

E' assolutamente indispensabile che l'adesione allo sciopero sia importante: studenti e lavoratori HANNO L'OBBLIGO di essere presenti insieme perchè solo insieme possono sconfiggere le problematiche di tutti

 

» Segnala questo commento all'amministratore

» Rispondi a questo commento

Visualizza 1 di 1 commenti



Aggiungi il tuo commento
Solo gli utenti possono commentare un'articolo.


mXcomment 1.0.9 © 2007-2018 - visualclinic.fr
License Creative Commons - Some rights reserved
< Prec.   Pros. >