Home arrow ADESSO BASTA! arrow La nostra "piccola" storia .

logo

La nostra "piccola" storia .
(5 voti)
 

Scritto da Franco Calamida, 22-02-2011 16:24

Pagina vista : 1976

Favoriti : 284

Pubblicato in : ADESSO BASTA!, ADESSO BASTA!



Abbiamo dato vita , con forze limitate e buona volontà , ad una esperienza utile e , crediamo , positiva . Molti sono i modi di definire la sinistra : i valori ( eguaglianza , libertà ) ; lo stare dalla parte dei più deboli ( le lavoratrici e i lavoratori ) ; la società aggregata come condizione per la democrazia . Noi siamo una delle molte forme di espressione di una aggregazione sociale , siamo , almeno come intenzione , un collettivo  . La breve storia , un anno di vita, serve per ragionare slle cose fatte e quelle da fare . Se chi ci legge troverà la cosa di un certo interesse , sappia che la sua partecipazione attiva sarà graditissima , utilissima e impotantissima .
franco calamida 

Adesso basta !   La nostra “piccola” storia .

 

Nasce da una necessità , è un grido , vien dal cuore : basta con il degrado della politica , la volgarità , basta  con Berlusconi , il berlusconismo e i suoi sostenitori , basta con gli attacchi alla Costituzione , alla democrazia e alla magistratura. Basta con le leggi razziste  , con i tentativi di cancellare la contrattazione sindacaleBasta con l’indifferenza.

Nell’autunno 2009 un gruppo di amici e amiche, compagne e compagni ,( alcuni di questi fecero parte della contestazione di operai e tecnici e  studenti del 68/69 ) ,  lanciano un appello : “… vogliamo ricordare , a noi prima di tutto , quanto preziosa e insostituibile sia la partecipazione e la mobilitazione politica a sostegno dei valori democratici.”

In pochi giorni raccoglie molte migliaia di adesioni .

 

Il 6 novembre , con altre associazioni e forze promotrici , partecipiamo all’assemblea di Palazzo Marino sulle lotte degli anni 68/69 : “… non siamo reduci , non siamo nostalgici , ma quelle esperienze non vanno rimosse . Di quei tempi occorre la narrazione . Fummo rivoluzionari , non siamo ex.”

 

Il 17 novembre Adesso basta! promuove una prima iniziativa di Piazza : oltre 500 persone convergono al presidio davanti al Palazzo di Giustizia  , lo slogan  “ Berlusconi fatti processare”.

 

Il 10 dicembre 2009 ( a 40 anni dalla strage di Piazza Fontana) promuoviamo un grande assemblea nella storica Aula Magna della Statale di Milano . Musiche , canti , filmati,  interventi . Ci siamo “quasi “tutti , grande , entusiasmante , partecipazione , si potrebbe dire : un  “vero evento”.

“Riprendersi in prima persona il diritto di fare politica”.

Vengono lanciati i temi che poi faranno da filo conduttore nei mesi successivi :

  • l ‘unità , unità nel riconoscersi tra soggetti , e tra forze politiche , il lavoriamo insieme a sinistra , che attenui e superi i conflitti interni .
  • il legame forte tra diritti liberali ( di libertà) e quelli sociali ( lavoro , istruzione ,salute), inseparabili
  • l’impegno nella difesa della Costituzione e della democrazia

 

Il 27 febbraio 2010  Adesso Basta! promuove una assemblea a Palazzo Marino , con “Uniti con Dario Fò”, Punto Rosso , Fondazione Basso , Associazione “ non uno di meno” , Cgil – Camera del lavoro . In difesa della Costituzione Repubblicana …” che è di tutti e non può essere manomessa dalla maggioranza del momento” . Vi partecipano , come in altre simili iniziative , alcune centinaia  di persone , fatto significativo , ma ancor più lo è la sintonia tra i presenti e i contenuti , valori , speranze espressi negli interventi. Un buon clima , consenso , gli spazi per la buona politica.

Interventi di Valerio Onida, Elena Paciotti, Carlo Smuraglia ,Onorio Rosati , Franco Calamida , Emilio Molinari , Giulio Leghissa , Manlio Truscia, Piero Basso.    La “sintesi”:

“Un diffuso , normale sentire collettivo, chiede di agire insieme , chiede unità sui contenuti .Vogliamo sentirci parte di un progetto di risveglio democratico”

 

Nei mesi successivi partecipiamo a presidi e iniziative cittadine in difesa della Costituzione e alle principali manifestazioni sindacali. Siamo , con il popolo viola , tra i primi a mobilitarci su questi terreni.

 

20 marzo 2010 con il Popolo viola di Milano e qui Milano libera , in Piazza dei Mercanti organizziamo la  lettura collettiva della Costituzione . Assai efficace , suscita attenzione , informa ( non poi tanto conosciuta la nostra bella Cotituzione) , sarebbe stata buona cosa se le letture fossero state migliaia e miglia in tutta Italia .

 

Il 2 giugno a Milano , per la festa della nascita della Repubblica e della Costituzione , Adesso basta! svolge un ruolo assai positivo , nel favorire , con il popolo viola di Milano , la presenza unitaria , alla bella manifestazione di Largo Cairoli .

Aderiamo e partecipiamo attivamente alle successive riunioni attivate dalla Cgil per la costituzione  di un Comitato al quale aderiscono l’Anpi , forze sindacali , partiti , le più importanti  associazioni cittadine .

 

8 giugno 2010 – Assemblea alla Camera del lavoro – “ Per una carta dei beni fondamentali”

con Franco Calamida , Luigi Ferrajoli , Elena Paciotti , Emilio Molinari, Rosario Lembo , Antonio Lareno , e gli artisti  Patrucco e Parassole , che fanno “la bella politica” , e difendono  oltre il diritto all’acqua , e il referendum  , il senso dell’ironia , e l’allegria , senza le quali non c’è “anima” della sinistra . Diffidate dalla politica che , almeno un poco , non diverte.

 

25 settembre – con striscione , bandiere e un bella partecipazione , siamo alla manifestazione di Ponteranica – “ La lega Nord non cancellerà la memoria di Peppino Impastato “

 

16 dicembre – Anna Miculan , Giulio Leghissa , Corrado Mandreoli , Vittorio Agnoletto , Livio Pepino, Lorenzo Guadagnucci , Gilberto Pagani , Haidi Giuliani , Daniele Bianchessi, Saveri Ferrari ,  Giuliano Pisapia , Franco Calamida in assemblea alla Camera del lavoro , sala di Vittorio .

Tema : Piazza Fontana  1969 – Brescia 1974 – Genova luglio 2001

“Nel paese delle stragi , dell’ impunità dei responsabili , delle violenze a Genova , chiediamo verità e giustizia”

 

Nei tempi più recenti abbiamo promosso l’appello  “ Una sola lista a sinistra del PD” alle elezioni amministative a Milano. Promosso con il Popolo viola di Milano il Presidio di Piazza  san Babila , le quattro giornate di Milano , contro “il legittimo impedimento “ e il ricatto di Marchionne Fiat rivolto ai lavoratori di Mirafiori . Saldando , con la nostra testimonianza, non troppo numerosi , ma tenaci ,   i terreni della democrazia istituzionale e della democrazia sui luoghi di lavoro.

 

Infine : striscione , bandiere e nutrita presenza di Adesso basta ! al corteo Fiom di Milano . Che ha ridato slancio a molti .

E alla grandiosa , splendente manifestazione delle donne del 13 febbraio .

Che ha ridato slancio a tutte…e tutti.

Era ora . Era ora di dire Basta! 

 

Visita il nostro sito  .   www.adessobasta.it  

 

 

 

 

 

 

 

  

 

 


Ultimo aggiornamento : 22-02-2011 16:24

   
Cita questo articolo nel tuo sito web
Preferiti
Stampa
Invia ad un amico
Articoli correlati
Salva in del.icio.us

Commenti utenti  File RSS dei commenti
 

Valuazione utenti

 


Aggiungi il tuo commento
Solo gli utenti possono commentare un'articolo.

Nessun commento postato



mXcomment 1.0.9 © 2007-2018 - visualclinic.fr
License Creative Commons - Some rights reserved
< Prec.   Pros. >