Home arrow PRC Zona 3 arrow Adesione a Potere al Popolo

logo

Adesione a Potere al Popolo
(1 voto)
 

Scritto da Franco Calamida, 01-10-2018 10:04

Pagina vista : 72

Favoriti : 14

Pubblicato in : PRC Zona 3, PRC Zona 3

Ultime ore per aderire a Potere al popolo e partecipare al processo decisionale su statuto e organismi.

Alle ore 24 di oggi domenica 30 settembre si chiuderanno le adesioni on line. Saranno le persone che avranno aderito a decidere sul futuro del movimento. Sono più di 7000 al momento. E' un fatto rilevante e positivo sul piano della partecipazione. Spero che aderiscano molte/i altre/i in queste ultime ore.

So che c'è in giro perplessità per l'assurda proposta di votazione su due statuti (e ribadisco sul punto la contrarietà di Rifondazione), per polemiche che a volte sono state davvero irritanti, perché pur avendo votato la lista ritengono che sia uno spazio politico troppo ristretto e via discorrendo. Ci sono cose che entusiasmano alcune persone ma suscitano molti dubbi e contrarietà in altre. Ci sono dentro Potere al popolo idee molto diverse sul che fare, sul come organizzarsi, sulla prospettiva politica. Ma proprio per questo è meglio non stare a guardare e partecipare.

Noi di Rifondazione Comunista siamo convinti che Potere al popolo sarà uno strumento utile non solo all'autogratificazione di un piccolo nucleo di militanti se si svilupperà come movimento politico-sociale unitario che davvero costruisca e promuova sui territori reti di attivismo, lotta, mutualismo. Se diventerà non l'ennesimo partitino settario che contribuisce alla divisione dei pochi che a sinistra resistono, ma il motore più militante e programmaticamente conseguente di uno schieramento popolare più largo che coinvolga quelle/i che la pensano come noi ma non sono dentro Potere al Popolo.

Se non imiterà le modalità leaderistiche, plebiscitarie e verticistiche delle forze politiche dominanti, ma facendo davvero il contrario sia al massimo orizzontale e capace di praticare il "metodo del consenso" al suo interno per gestire il pluralismo. Se sarà come gli Arditi di Guido Picelli sull'Oltretorrente nel 1922 capace di chiamare a raccolta chi sta in basso per combattere i nuovi fascismi. Ne discuteremo e ci confronteremo nei prossimi giorni. Con senso di responsabilità perchè questa fiducia non va sprecata e questo entusiasmo non va dissipato.

Un grazie particolare alle compagne e ai compagni di Rifondazione Comunista che hanno raccolto l'invito all'adesione. Anche per la pazienza unitaria dimostrata. Senza la scelta che abbiamo fatto lo scorso autunno Potere al popolo non sarebbe nato.
Perchè lasciare ad altri la scelta su cosa deve diventare? Meglio discutere e decidere tutte/i insieme.

Maurizio Acerbo

Ultimo aggiornamento : 01-10-2018 10:04

   
Cita questo articolo nel tuo sito web
Preferiti
Stampa
Invia ad un amico
Articoli correlati
Salva in del.icio.us

Commenti utenti  File RSS dei commenti
 

Valuazione utenti

 


Aggiungi il tuo commento
Solo gli utenti possono commentare un'articolo.

Nessun commento postato



mXcomment 1.0.9 © 2007-2018 - visualclinic.fr
License Creative Commons - Some rights reserved
< Prec.   Pros. >