La festa dei popoli - 20 maggio
(1 voto)
 

Scritto da Franco Calamida, 21-05-2017 10:28

Pagina vista : 467

Favoriti : 54

Pubblicato in : La costruzione della sinistra, La costruzione della sinistra


Per quelli che c' erano e potranno dire " io c'ero" alla manifestazione del 20 maggio e anche per quelli che non c' erano si apre uno scenario nuovo per Milano. Pone a tutti la domanda. " quale risposta dare " ? Su tanti livelli , nessuno va trascurato , incluso quello politico . In che forma la manifestazione favorisce , se è così , l 'unità della sinistra alternativa ? Quali erano le aspettative presenti ?  C'erano , o no ?  Tutte cose da capire e molte altre. Innanzitutto capire. E poi decidere :  " Si uniscono o non si uniscono le forze della sinistra alternativa?" . I tempi sono stretti . Io mi limito , in queste righe  che ho scritto su FB ha raccontare sentimenti e sensazioni .  franco calamida .

 

 

Oltre centomila . A mia memoria una delle più coinvolgenti e imponenti manifestazioni del dopoguerra . Colori , quanti colori, e volti allegri, e bambini e striscioni , e bandiere e canti e balli , quanti balli . Una festa , una grandiosa festa . E' stata la marcia della Milano per bene , la marcia delle genti di tutto i mondo , ricche di vita , di storie ; la marcia della Milano democratica . Se la principale opzione della destra è la destrutturazione del pensiero collettivo , ieri abbiamo vinto . Abbiamo vissuto la gioa del sentire comune , proprio della società intesa come insieme di relazioni, valori , speranze . Appunto : insieme. La forza dell'essere insieme . Pensiamoci bene : c' è stato qualcosa di nuovo , il futuro è un progetto , non proiezione del presente . Abbiamo marciato in avanti . Nessuno poteva mancare . Solo il movimento 5 Stelle è mancato . Miracolo a Milano , è stato giustamente definito. Alla crisi della rappresentanza politica abbiamo risposto rappresentando noi stessi , con entusiamo , musiche , danze , fantasia e allegria , l' allegira fa bene.
Senza demagogia , senza nasconderci le differenze e le difficoltà , che ci sono e sono profonde , questa straordinaria giornata può segnare una svolta : cambia la città , la percezione che abbiamo di noi stessi ? speriamo. Non so dare risposte complessive , non vorrei neppure darne ,ma certo era presente l 'aspettativa di buona politica . E che qualcosa accada , che unisca . Come dire : che la "festa continui" , che abbia un seguito , che quel che si è seminato , cresca , e rapidamente . Viva dunque la festa dei popoli del mondo e della città di Milano . Diceva Vittorio Foa : " La libertà è abbattere un muro" .
Siamo dunque più liberi... e contenti .
Ad una compagna che non vedevo da quache tempo ho chiesto : " Allora , come va ?" " Sono felice " ha risposto .


Ultimo aggiornamento : 21-05-2017 10:28

   
Cita questo articolo nel tuo sito web
Preferiti
Stampa
Invia ad un amico
Articoli correlati
Salva in del.icio.us

Commenti utenti  File RSS dei commenti
 

Valuazione utenti

 


Aggiungi il tuo commento
Solo gli utenti possono commentare un'articolo.

Nessun commento postato



mXcomment 1.0.9 © 2007-2017 - visualclinic.fr
License Creative Commons - Some rights reserved
< Prec.   Pros. >

Newsletter

Tieniti aggiornato con le news della Sinistra di Milano
La Sinistra in Zona - Milano


Ricevi HTML?

Feed RSS

Come fruire di un feed RSS
Sottoscriviti a questo Feed