Home arrow La costruzione della sinistra arrow Comitato per il No- Comune di Milano

logo

Comitato per il No- Comune di Milano
(0 voti)
 

Scritto da Franco Calamida, 30-05-2016 16:07

Pagina vista : 1585

Favoriti : 163

Pubblicato in : La costruzione della sinistra, La costruzione della sinistra


Si è costituito oggi il Comitato per il No al referendum di ottobre 2016 dei dipendenti del Comune e dei consiglieri . Il referendum è dialogo sociale , il numero dei Comitati dei luoghi di lavoro e di studio è un importante metro di misura dello sviluppo della campagna referendaria. Chiunque abbia l opportunità di attivarne uno ove studia , insegna o lavora è molto , molto importante che si assuma l 'impegno di promuoverlo . franco calamida

Oggi 30 maggio 2016 costituiamo il Comitato dei lavoratori/trici e consigliere/i del Comune di Milano che aderisce al Comitato Metropolitano milanese ,  che ha come finalità l' abrogazione dell' Italicum e il voto negativo al referendum confermativo della legge di revisione costituzionale. Condividiamo l 'appello che denuncia  i rischi di involuzione democratica  . In particolare ove precisa che  :

"Il Comitato sarà composto da personalità ed esponenti del mondo della cultura e dell'informazione, del mondo associativo, di forze politiche e sindacali; ma soprattutto da rappresentanti di una rete costruita dal basso, attiva nei luoghi di lavoro, nelle università e negli altri luoghi di studio, nelle zone e nei quartieri. "

L' esito del referendum inciderà sulle nostre condizioni di vita  .  Sarà determinante per le prospettive del paese e per le aspettative delle nuove generazioni .

Per questo   siamo convinti che non sia il tempo essere spettatori ma dobbiamo essere partecipi della mobilitazione di popolo , in difesa della democrazia e delle conquiste del movimento operaio : la sanità pubblica, pensioni dignitose , istruzione per tutti. E il lavoro e i diritti del lavoro in particolare . L'art. 1 della Costituzione recita :" L'Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro" . E' democratica in quanto fondata sul lavoro , si afferma così il ruolo sociale del lavoro .

Questa centralità e valore del lavoro assume per noi una particolare importanza , in quanto dipendenti comunali. Con la  crisi dello Stato sociale , con il progressivo ridimensionamento ,o cancellazione , a volte , di servizi rivolti alla persona la nostra funzione e professionalità di lavoratori/trici viene compromessa . Questo è importante nel rapporto tra la cittadinanza e l' istituzione Comune. Anche questo è democrazia, anche per questo ci impegniamo nella campagna referendaria.

Tatiana Cazzaniga- Leonardo Fiorentino- Patrizia Frisoli- Vincenzo Lipira-   Anna Maria Mitti- Giuseppe De Nicolò-  Basilio Rizzo- Adriano Sgrò- Anita Sonego-     

 

 

 


Ultimo aggiornamento : 30-05-2016 16:07

   
Cita questo articolo nel tuo sito web
Preferiti
Stampa
Invia ad un amico
Articoli correlati
Salva in del.icio.us

Commenti utenti  File RSS dei commenti
 

Valuazione utenti

 


Aggiungi il tuo commento
Solo gli utenti possono commentare un'articolo.

Nessun commento postato



mXcomment 1.0.9 © 2007-2018 - visualclinic.fr
License Creative Commons - Some rights reserved
< Prec.   Pros. >
Notizie - La costruzione della sinistra

Newsletter

Tieniti aggiornato con le news della Sinistra di Milano
La Sinistra in Zona - Milano


Ricevi HTML?

Feed RSS

Come fruire di un feed RSS
Sottoscriviti a questo Feed