Home arrow La costruzione della sinistra arrow Curzio Maltese candiato : non in mio nome..

logo

Curzio Maltese candiato : non in mio nome..
(1 voto)
 

Scritto da Franco Calamida, 28-02-2016 12:06

Pagina vista : 1249

Favoriti : 170

Pubblicato in : La costruzione della sinistra, La costruzione della sinistra


Non condivido la scelta ,per nulla . Far finta di nulla , tacere è il peggio che si possa fare.  franco calamida .

La candidatura di Curzio Maltese a sindaco di Milano ha avuto come commenti : " è quel che passa il convento" " se non cè altro" "accontentiamoci, finalmente abbiamo un candidato" ecc ecc . Nel rispetto della persona , sempre dovuto ed importante, resta la questione politica : in che misura rappresenta la storia della sinistra milanese e dei movimenti in particolare ? Come è sato deciso , da chi , in che sede ? Perchè non sono state neppure ipotizzate le primarie , verificando se " c'era altro " ? O almeno altre forme democratiche di scelta , se erano scaduti i tempi necessari per le primarie ? Se non "c' era , se non c'è , altro" vuol dire che la crisi della sinistra milanese è grave , gravissima e questo dato di fatto non si può rimuovere. Crisi anche culturale e di coerenza ( rottamata dal realismo) : la partecipazione viene propagandata , non la si praticata . Come tante altre cose . E quale giudizio diamo su AET , che lo propone ? La aspettative per il successo elettorale alle elezioni europee , le nostre speranze , (mie , anche mie , certo , grandi speranze ) , sono state deluse , profondamente deluse . L 'esperienza AET non è stata positiva e il ruolo svolto ( va detto), come collettivo che avrebbe dovuto rappresentarci , dai parlamentari ( scelti "altrove da noi" , dall 'alto , come si suol dire ) non è stato per nulla positivo ,non è un buon modello . Almeno questo è il mio giudizio. La questione della rappresentanza , della sua crisi , del come ricostruire un rapporto con i referenti sociali non può ridursi a "quel che passa il convento". Metodo e sostanza della scelta non convincono per nulla. E' parlamentare europeo, può fare cose importanti , e anche le ha fatte , farà il consigliere in Consiglio comunale? Questa proposta di candidatura , se sarà decisa , del tutto imprevista , io la vivo come una sconfitta ; sconfitta di una storia politica , di una speranza , di una cultura nella quale mi riconosco , e non solo io . Curzio Maltese è esterno , forse ottimo per i sondaggi e per tanti altri aspetti, ma esterno.
Scrivo questo solo per onestà intellettuale e dovere di sincerità . Denuncio la passività che porta ad accettare tutto , perchè è un problema anche per la sinistra alternativa . Anzi , in particolare per noi . Non capisco più in che cosa siamo alternativi.
Evitate , per favore , commenti del tipo : " sei minoritario " " ci vuole realismo " mai contento " "sempre a protestare" " meglio che niente " O peggio " ci vuoi far perdere" . Non siate banali , ovvi e ripetitivi più del necessario . Voglio essere chiaro : se questa sarà la scelta spero che Curzio Maltese vinca. Io pongo un altro ordine di problemi . franco calamida .

.


Ultimo aggiornamento : 28-02-2016 12:06

   
Cita questo articolo nel tuo sito web
Preferiti
Stampa
Invia ad un amico
Articoli correlati
Salva in del.icio.us

Commenti utenti  File RSS dei commenti
 

Valuazione utenti

 


Aggiungi il tuo commento
Solo gli utenti possono commentare un'articolo.

Nessun commento postato



mXcomment 1.0.9 © 2007-2018 - visualclinic.fr
License Creative Commons - Some rights reserved
< Prec.   Pros. >
Notizie - La costruzione della sinistra

Newsletter

Tieniti aggiornato con le news della Sinistra di Milano
La Sinistra in Zona - Milano


Ricevi HTML?

Feed RSS

Come fruire di un feed RSS
Sottoscriviti a questo Feed