Home arrow PRC Zona 3 arrow In memoria di Pinelli - 16 dic. - Arci Fiocchi

logo

In memoria di Pinelli - 16 dic. - Arci Fiocchi
(2 voti)
 

Scritto da Franco Calamida, 16-12-2013 08:53

Pagina vista : 1808

Favoriti : 260

Pubblicato in : PRC Zona 3, PRC Zona 3


Questa sera evento organizzato dal Comitatoxmilanoz3 in memoria di Pinelli - Arci Fiocchi - ore 20 45 - Viale Lombardia 65 - Intressante la dettagliata scenografia , che riportiamo .

Scaletta: 
  Ore 20.45 -21(luci in sala accese)Proiezione di diapositive varie anno 1969 ed in concomitanza breve saluto di Maurizio a nome del ComitatoxMilano , motivazione della serata con cenni al programma (max 5' )
Ore 21 (luci in sala spente e accesso il faretto) due ballate suonate da Pino Festa ( 10'-15' circa)
Ore 21.15( Luci accese )Laboratorio Lapsus 1: Il contesto storico nel quale si inserisce il periodo (15'-20')
21.35 (Luci spente in sala, faretto acceso sul tavolo) Lettura/recitazione di Maria (giovane alieva della Scuola paolo Grassi) dei testi previsti (durata 10-15') alla fine della descrizione degli effetti della bomba, dopo una pausa di secondi, dalla zona "pubblico" quindi al buio parziale, 18 persone del comitato pronunceranno  ognuna di seguito all'altra, i nomi e i cognomi dei morti della strage ( verrà preparo e distribuito  l'elenco alfabetico con evidenziato il nome da leggere per ognuno).Dopo due secondi interverrà Maurizio: " a questo elenco si aggiunge tre giorni dopo il nome di Giuseppe Pinelli, caduto dal 4° piano della questura di Milano. Secondo le autorità si è suicidato".
21.50 Tutte le luci spente parte il video con l'intervista a Licia e figlie di Pinelli   (durata 25')
22.15 (luci sala attenuate e faretto sul tavolo) con franco Calamida che parla del ricordo del consiglio di fabbrica (10-15')
22.30 (luci spente e faretto sul tavolo) una ballata suonata da  Pino Festa ( 5')
22.35 ( Luci accese ) Lapsus 2: la memoria e il presente (15'-20')
22.55 ( Luci accese ) Maurizio ricorda il riconoscimento, dopo 40 anni, da parte del Presidente della Repubblica dell'assurda fine di Pinelli e del commento di G. Boatti nel libro:" Le parole che dovevano essere pronunciate sono state dette. Dopo quarant'anni, è vero, ma sono venute. E questo, dopo tutto, è quello che conta." (meno di 3')
23.00 ( Luci accese ) Pino canta la ballata di Pinelli insieme a tutti quelli che la conoscono
 
La sala:
-sul fondo, appoggiata all'uscita di sicurezza, disponiamo il telone che porta Maurizio  (2,30mx2,00m).
-in posizione centrale della sala, a circa 4m dal telo piazziamo il videoproiettore su un tavolino pieghevole colegato al pc con lettore DVD (entrambi portati da Beppe)
-guardando lo schermo sulla dx mettiamo il faretto (che ci porterà Lorenzo) ad illuminare un tavolo con microfono al quale siederanno alternandosi Pino con la chitarra, il relatore 1 di Lapsus, Maria lettrice del testo di Boatti, Calamida, Pino, relatore 2 Lapsus, Pino. Da quelle parti starò anche io a fare il breve saluto e i raccordi tra le varie parti.
Tavoli e sedie rimanenti verranno disposte in modo da rivolgersi allo schermo e lato della sala.
 

Ultimo aggiornamento : 16-12-2013 08:53

   
Cita questo articolo nel tuo sito web
Preferiti
Stampa
Invia ad un amico
Articoli correlati
Salva in del.icio.us

Commenti utenti  File RSS dei commenti
 

Valuazione utenti

 


Aggiungi il tuo commento
Solo gli utenti possono commentare un'articolo.

Nessun commento postato



mXcomment 1.0.9 © 2007-2018 - visualclinic.fr
License Creative Commons - Some rights reserved
< Prec.   Pros. >