Home arrow ADESSO BASTA! arrow 18 ottobre : incontro con De Magistris sindaco di Napoli

logo

18 ottobre : incontro con De Magistris sindaco di Napoli
(2 voti)
 

Scritto da Franco Calamida, 12-10-2012 14:23

Pagina vista : 1329

Favoriti : 205

Pubblicato in : ADESSO BASTA!, ADESSO BASTA!


 Adesso basta! ha molto contribuito alla preparazione e realizzazione di una importante iniziativa , in collaborazione con il Comitato milanese acquapublica e i gruppi consigliari della Federazione della sinistra e dell'IDV . Tra gli altri , interverranno Vittorio Agnoletto , per Adesso basta! , Emilio Molinari per il Contratto mondiale dell'acqua e Basilio Rizzo Presidente del Consiglio comunale . Riportiamo un breve testo sulle ragioni della promozione dell'iniziativa , precisando che però non è condiviso dal Comitato milanese acquapubblica.
 
 
 
 
 
 
 
Beni comuni : strategie locali e nazionali.  Giovedì 18 ottobre - ore 21 - incontro con il sindaco di Napoli Luigi De Magistris - sala Alessi Comune di Milano -
 
 

La primavera del 2011 fu la nostra primavera: straordiario il successo dei referendum , acqua e nucleare, spledida la vittoria in grandi città , come Milano e Napoli , di sindaci sostenuti dai movimenti e dalla rinascita della società solidale , non allinati al principale partito del centrosinistra. Una svolta , creò grandi aspettative.

E’ trascorso un anno : crisi economica , crisi di valori, della stessa democrazia e del patto di convivenza civile. I beni che dovrebbero essere assicurati a tutti vengono privatizzati . Il lavoro non è più un diritto , la precarizzazione è globale , è negato il diritto ad avere diritti , a questo ritorno ad un medioevo giuridico si oppongono i due referendom sul lavoro.

La politica del Governo Monti non risolve la crisi ,accentua le sofferenze sociali . Drammatiche . Dobbiamo sentirle nostre. Non vogliamo che  questa politica venga riproposta , da nessun governo . Siamo per una politica alternativa , fondata sulla cultura dei beni comuni : politiche concrete , a livello locale e nazionale, dell’ambiente, anche urbano, dei diritti garantiti dal pubblico , del modello di sviluppo . Quali sono , nel concreto,  realizzabili nelle nostre città? Visibili , che faccian dire : “ Ecco , finalmente si cambia “? E' tempo di un bilancio e di un rilancio.

Non è solo una battaglia per la difesa dell’acqua e dei beni  comuni , che non sarebbe poco, ma è una battaglia diretta a rifondare la politica , la sfera pubblica , la democrazia .

Le politiche dei beni comuni hanno a che fare non soltanto con l’eguaglianza , bene universale , ma anche con il futuro.

 Adesso basta!

 
 
 

Nessun virus nel messaggio.


Ultimo aggiornamento : 12-10-2012 14:23

   
Cita questo articolo nel tuo sito web
Preferiti
Stampa
Invia ad un amico
Articoli correlati
Salva in del.icio.us

Commenti utenti  File RSS dei commenti
 

Valuazione utenti

 


Aggiungi il tuo commento
Solo gli utenti possono commentare un'articolo.

Nessun commento postato



mXcomment 1.0.9 © 2007-2018 - visualclinic.fr
License Creative Commons - Some rights reserved
< Prec.   Pros. >