11 ottobre 2008: tutti/e a Roma!!!

Manifestazione

contro governo e confindustria

Roma 11 ottobre ore 14

piazza della Repubblica

 

E' tempo di dire basta, la democrazia è in pericolo, viene smantellato lo Stato sociale, il carovita è insostenibile, cresce la precarietà e la disoccupazione

andiamo a Roma, tutti e tutte, pechè vogliamo:

Pace e disarmo di fronte a tutti i rischi di guerra.

Fine dell’occupazione in Iraq e ritiro dei nostri militari dall’Afghanistan.

Difesa di retribuzioni e pensioni falcidiate dal caro vita.

Porre fine alla piaga degli “omicidi bianchi”. Difesa dei contratti di lavoro dall’attacco della Confindustria.Lotta al precariato e al lavoro nero.

Respingere l’attacco alla scuola pubblica,

all’Università, alla ricerca e alla cultura, al servizio sanitario nazionale.

Contrastare la violenza degli uomini contro le donne,

lotta contro il dominio patriarcale, autodeterminazione delle donne e libertà femminile.

Laicità dello Stato: piena cittadinanza alle richieste dei movimenti Gay Lesbici Trans Queer

e a quelle relative alla scelta del proprio destino biologico.

Vertenze territoriali (No Tav, No Dal Molin, ecc.),

a partire dai temi ambientali, dalla salute e dai beni comuni, prima fra tutti l’acqua.

Sostenere la ripresa del movimento antinucleare ed una nuova politica energetica.

Contrastare le tentazioni autoritarie

libertà democratiche e civili, a partire dalla giustizia, comunicazione
e libertà di stampa.

No al razzismo.

 

L'OPPOSIZIONE E'NELLE NOSTRE MANI

La sinistra di zona tre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *