Discutere insieme è già un contenuto importante del nostro reagire

Discutere insieme come reagire è già un contenuto importante di questa reazione politica che buona parte del nostro elettorato si aspetta.

Anche noi in zona 2 abbiamo iniziato a farlo e continueremo. Ma forse sarebbe utile che accanto all’incontro nazionale di Firenze (importantissimo e dobbiamo darne atto ai compagni di Firenze), anche Milano si muova per evitare che tutti tornino a casa o al proprio partito.

Da noi l’esperienza unitaria di questi mesi non ha avuto un riferimento particolare come a Firenze o altre grandi città, ma si è sviluppata nelle singole zone della città. Da qui l’importanza e l’utilità per tutti noi che questa esperienza non solo continui ma si traduca in un appuntamento di quella parte di città che crede nel processo unitario a sinistra.

Dopo il 25 aprile, prima risposta di massa e di cuore per reagire e resistere, sarebbe importante che da alcune zone venisse un segnale da costruire insieme ragionando con la testa di chi vuole aiutare la riflessione già in corso nei singoli partiti senza disperdere quanto di positivo è stato fatto insieme a tanti che si riconoscono nella sinistra e non in una parte. Che ne dite?

Paolo Pinardi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *